R4 fuga per la libertà

R4

R4

Corpi speciali. Massima sicurezza e tutela dell’ordine: due agenti, nome in codice Chesterfield e Wellington, impegnati in una complicata missione: il trasferimento di un pericoloso criminale da un carcere a un altro. Riusciranno i nostri eroi nell’ardita impresa? difficile dare una risposta certa, perché la strada è come sempre piena di sorprese: forse l’auto che gli è stata affidata per la missione non è nel migliore stato, e forse anche loro non sono i migliori agenti speciali sul mercato, o forse non sono nemmeno agenti speciali: speciali di sicuro, ma non come responsabili dell’ordine pubblico… Così, tra tra imprevisti voluti e non, acrobazie, gags, virtuosismi tecnici e incontri ravvicinati con il pubblico, i nostri agenti speciali, cercheranno di fare tutto il possibile per tenere la situazione sotto controllo e raggiungere l’obiettivo sperato. Ma, nonostante i loro sforzi, l’effetto non sarà quello desiderato e tutti i tentativi di ristabilire l’ordine porteranno inevitabilmente al caos o per meglio dire ad un vero e proprio disordine pubblico.

R4-2

r4-2015-maurizio-1

Spettacolo vincitore di “Cantieri di strada premio Giovanna Bolzan” (FNAS 2014)

The Best open air Performance Award (Haifa Kids Festival 2017)

 

 

 

 

 

 

Creazione e regia di  F.Niccolini, Michele Fois, Elena Fresch, Matteo Mazzei

Sguardo Esterno C.Cerda

con Michele Fois, Elena Fresch, Matteo Mazzei

Scheda Tecnica
Spazio Scenico:

9×9 m. in piano libero da ingombri in altezza.

Si richiede uno spazio vicino al punto spettacolo dove preparare la macchina e lasciarla coperta fino ad inizio rappresentazione. Un parcheggio riservato per il furgone ed il carrello appendice (tot. lungh. 10 m.)

Audio: Autonomi.

Lights: Nessuna esigenza particolare.Si richiede un piazzato luci

Per gli effetti pirotecnici si consiglia di programmare la rappresentazione in orari serali.

 

r4-2015-maurizio-5